Che l'amore è tutto, è tutto quello che sappiamo dell'amore. Emily Dickinson

Fare sesso per la prima volta… Ma come si fa?

amore-per-la-prima-volta

Come si fa il sesso ( o l’amore, come preferite) la prima volta? Risposta: si fa in modo assolutamente naturale.

Infatti, non c’è nulla di particolare da imparare dal punto di vista “tecnico”, perché tutto accade naturalmente, per istinto, come avviene per gli altri animali.

Gli esseri umani devono solo aggiungere a questa conoscenza di base qualche piccola nozione in più, per imparare a gestire la propria sessualità in modo consapevole e prevenire tutti gli eventuali problemi che essa potrebbe comportare.

Le domande che quotidianamente i ragazzi ci pongono sono molte: ne abbiamo riunite qui alcune, ma se ve ne fossero altre, postatele tranquillamente nei commenti.

E’ sempre bella la prima volta?

Non c’è ovviamente una risposta che vale per tutti: può essere bella o meno bella, ma non è infrequente che non sia particolarmente bella, per la mancanza di esperienza, ma anche per la presenza di emozioni negative, che spesso accompagnano la prestazione (ansia, paura, sensi di colpa, vergogna).

Quale è il periodo migliore per “la prima volta”?

Su questo possiamo dare una risposta più precisa: il periodo migliore per la “prima volta” è quando si decide da soli di vivere questa esperienza, senza forzature, avendo preso tutte le necessarie informazioni per prevenire le malattie sessualmente trasmesse, le gravidanze indesiderate e il bullismo sessuale (costrizione ad avere rapporti, oppure ad avere rapporti senza preservativo, oppure a fare atti che non si desidera fare).

…Si, ma a che età?

Sicuramente è bene aspettare anzitutto lo sviluppo sessuale, in modo che anche il corpo sia pronto per vivere questa esperienza. Poi ci vuole anche un po’ di maturità, perché fare sesso non è come giocare a nascondino e poi tutti a casa… Può lasciare delle conseguenze molto gravi, sia nel corpo, sia nella mente, sia nei rapporti sociali. E’ bene dunque farlo quando si pensa di essere abbastanza capaci di provvedere a sé stessi.

Quale è la persona più indicata per farlo la prima volta?

La persona più indicata per farlo è sicuramente qualcuno che provi almeno un po’ di affetto per voi e che rispetti i vostri desideri e le vostre esigenze.

A quale età si diventa “ridicoli” per non averlo ancora fatto?

Non c’è un’età precisa, perché molto dipende dalle abitudini del gruppo che si frequenta, dalla zona geografica in cui si vive, dal livello culturale, dalla condizione socio-culturale ed economica della famiglia… E’ ovvio che i ragazzi che vengono da famiglie svantaggiate, che non si sentono amati dai genitori, che non si interessano allo studio, che non sono stati felici da bambini  ecc. sentano l’esigenza di diventare presto “grandi”, per provare a trovare un migliore equilibrio, una maggiore stima di sé. In questi casi non c’è niente più del sesso che aiuti a rappresentare simbolicamente questo rito di passaggio da un’età all’altra della vita. Al contrario, i ragazzi che si sentono più coccolati dalle famiglie, che vanno bene a scuola, che sono stati felici nell’infanzia, non sentono in modo pressante il bisogno di diventare presto degli adulti e si danno dei tempi più lunghi. Questo in generale, salvo eccezioni naturalmente ;-) Secondo le statistiche italiane comunque l’età media del rapporto sessuale è 18,9 anni, il che significa che ci sono persone, come sappiamo, che fanno sesso anche a 12 anni, ma ce ne sono altre che lo fanno per la prima volta a 24! Dunque, non c’è nessuna fretta.

Si possono avere rapporti sessuali durante le mestruazioni?

Si, ma in genere vengono evitati, per una questione di praticità.

Si può rimanere incinte per un rapporto avuto durante le mestruazioni?

Si, non è frequentissimo, ma può accadere.

E’ necessario depilarsi?

No, non c’è nessun bisogno di depilarsi: se poi a qualcuno piace più vedersi senza peli nelle zone genitali è solo un fatto estetico.

La ragazza perde molto sangue quando perde la verginità?

No, in genere non molto, specialmente se il rapporto è stato delicato. A volte il sangue potrebbe non uscire per niente, altre volte il sanguinamento potrebbe essere più abbondante: in questo caso rivolgersi ad un ginecologo/a o, nei casi più gravi, al pronto soccorso.

Il pene riuscirà ad entrare nella mia vagina?

Si, a prescindere dalle sue dimensioni, perché la vagina è molto elastica.

Fa più male la prima volta?

No, anche se è possibile che la tensione e l’ansia impediscano alla ragazza di sentirsi rilassata e sufficientemente lubrificata.

Si può provare l’orgasmo la prima volta?

Certamente, anche se il ragazzo ha sicuramente più probabilità di raggiungerlo della ragazza. (La sessualità femminile è piuttosto complicata e necessita di esperienza, da ambo le parti)

Quale è la posizione più adatta?

La posizione sessuale più praticata per le prime volte è sicuramente quella del missionario (lui sopra,  lei sotto), ma con un po’ di esperienza anche la posizione sessuale può essere cambiata.

Come si fa a vincere la vergogna?

Non ci deve essere nessuna vergogna, per una cosa tanto naturale. Se c’è il sentimento della vergogna, forse non si è ancora pronti per questa esperienza.

E’ consigliabile rivolgersi ad un ginecologo prima di avere rapporti?

Certamente: per avere consigli utili sull’uso degli anticoncezionali e per essere sicuri che gli organi genitali siano a posto. Anche i ragazzi dovrebbero farsi vedere da un andrologo o da un urologo, per essere rassicurati sulla buona salute degli organi genitali.

Si può rimanere incinte se non c’è fuoriuscita di sperma?

Si, perché lo sperma non si trova solo nell’eiaculato finale, ma anche nel liquido emesso quando l’uomo è eccitato (secretio ex libidine) che serve per facilitare i movimenti del pene.

Il preservativo va messo sin dal primo rapporto sessuale?

Si ed è consigliabile continuare a farlo fino a che non si conoscano molto bene le abitudini sessuali del ragazzo e non si sia passati ad altra forma di contraccezione.

Dr. Giuliana Proietti

Immagine: Remy Sharp, Flickr

Psicologa, psicoterapeuta e sessuologa, iscritta all’Ordine degli Psicologi del Lazio, n. 8407.
- Saggista e Blogger
- Collaborazioni professionali ed elaborazione di test per quotidiani e periodici a diffusione nazionale
- Conduzione seminari di sviluppo personale
- Attivita’ didattica e di formazione presso Enti ed Associazioni
- Esperienza in Psicologia del Lavoro e Selezione del Personale
- Responsabile scientifico del sito www.psicolinea.it

Biografia completa
Come contattarmi
Di cosa mi occupo

Facebook Twitter LinkedIn 

Potrebbero interessarti anche:

Postato in Salute sessuale. Tagged with , , , , , .

64 Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il Sesso e L'Amore - ELLEPI ASSOCIATI - Ancona